Bridge Asset -

INFORMAZIONI RESE A TUTELA DEGLI INVESTITORI



INFORMAZIONI RESE A TUTELA DEGLI INVESTITORI  

La presente sezione del portale è redatta in conformità con le disposizioni regolamentari di cui all’art. 19 del Regolamento EU 2020/1503.

Si prega di leggere attentamente quanto riportato prima di investire.

INFORMAZIONI SOCIETARE        .

DENOMINAZIONE SOCIALE

SEDE LEGALE                         

CAPITALE SOCIALE                

PARTITA IVA

REGISTRO DELLE IMPRESE        

REA

CODICE LEI

NUMERO DI AUTORIZZAZIONE

BRIDGE REAL ESTATE S.R.L. A SOCIO UNICO

Piazza IV Novembre n. 1 - 22070 - Capiago Intimiano - CO

Euro 50.000,00

03804750135

COMO-LECCO

CO - 333989

98450009E707663BF854

Delibera n. 22984 del 31/01/2024

COSTI A CARICO DEGLI INVESTITORI

Bridge Real Estate S.r.l. non prevede alcuna commissione a carico degli investitori.

RISCHI FINANZIARI CONNESSI AI SERVIZI DI CROWDFUNDING

1. Differenze tra Crowdfunding e Prodotti di Investimento Tradizionali:

I prodotti finanziari offerti tramite piattaforme di crowdfunding differiscono significativamente dai tradizionali prodotti di investimento o di risparmio. È importante che gli investitori comprendano che questi non sono prodotti convenzionali e presentano caratteristiche e rischi unici.

2. Rischi di Investimento:

  • Rischio di perdita parziale o totale: Gli investitori devono essere consapevoli che l'investimento in progetti di crowdfunding può comportare la perdita parziale o totale del capitale investito.
  • Mancanza di garanzie: Gli investimenti in crowdfunding non sono coperti dai regimi di garanzia dei depositi secondo la direttiva 2014/49/UE, né dal sistema di indennizzo degli investitori secondo la direttiva 97/9/CE.
  • Possibilità di non ricevere ritorni: Esiste il rischio che l'investitore non riceva alcun ritorno sull'investimento. Questo rischio è comune anche in altre forme di investimento (es. obbligazioni o azioni).

3. Liquidità e Vendibilità degli Strumenti Finanziari:

Liquidità limitata: Gli investimenti in crowdfunding hanno una vendibilità limitata e non mai garantita un'agevole conversione in denaro dell’investimento.

4. Raccomandazioni agli Investitori:

Diversificazione: È fortemente consigliato diversificare gli investimenti, distribuendoli tra strumenti finanziari con diversi livelli di rischio. Questa strategia può contribuire a ridurre il rischio complessivo del portafoglio.

Investimento Consapevole: Incoraggiamo gli investitori a considerare attentamente la propria tolleranza al rischio e a non investire più di quanto possono permettersi di perdere.

In ogni caso, si ricorda che gli ulteriori rischi specifici di ciascuna offerta di crowdfunding sono indicati nella documentazione di offerta e in particolare alla scheda contenente le informazioni chiave sull’investimento (KIIS)

ONERI CONNESSI AI SERVIZI O AGLI INVESTIMENTI

Non sono previsti altri oneri connessi ai servizi o agli investimenti da parte di Bridge Real Estate S.r.l.  

CRITERI DI SELEZIONE DEI PROGETTI DI CROWDFUNDING

Durante l’analisi del progetto, Bridge Real Estate S.r.l.  terrà conto dei seguenti criteri:

1) Valutazione tecnico-economica del Titolare del Progetto;

La valutazione avrà ad oggetto: (i) il rispetto delle norme di legge, delle procedure legali e societarie concernenti le delibere in merito al finanziamento mediante Prestiti; (ii) la storicità del Titolare del Progetto; (iii) una valutazione economico-finanziaria del Titolare del Progetto (es. analisi dei bilanci, patrimonializzazione); (iv) analisi della Qualità del team.

2) Analisi creditizia del Titolare del Progetto effettuata tramite un fornitore terzo

3) Attrattività del progetto

La valutazione avrà ad oggetto: (i) la verifica della solidità del Progetto e del business plan; (ii) la redditività potenziale del progetto; (iii) le caratteristiche del prestito (tra cui importo, tasso di interesse offerto, e durata del prestito) nonché la struttura del rimborso (pagamenti regolari, flessibilità, gestione dei ritardi) (iv) eventuali garanzie offerte e la loro escutibilità concreta in relazione alla tipologia di offerta.

L’analisi di un progetto può tenere infine conto anche di ulteriori parametri:

Esperienza specifica del team proponente; Track record complessivo dell’offerente e dell’eventuale gruppo imprenditoriale di riferimento; Eventuali referenze di mercato; Aspettativa di successo dello Specifico progetto; Rischiosità; Redditività; Impatto sociale e/o ambientale dello specifico progetto.

La selezione delle Offerte di Crowdfunding non si basa pertanto esclusivamente su criteri di natura oggettiva.

NATURA DEI SERVIZI OFFERTI E RISCHI AD ESSI CONNESSI

Bridge Real Estate S.r.l. è una piattaforma di lending-based crowdfunding che offre servizi nell’intermediazione nella concessione di prestiti.

I servizi di crowdfunding non rientrano nel sistema di garanzia dei depositi istituiti in conformità della direttiva 2014/49/UE. Eventuali valori mobiliari o gli strumenti ammessi a fini di crowdfunding offerti da Bridge Real Estate S.r.l. non rientrano nel sistema di indennizzo degli investitori istituito in conformità della direttiva 97/9/CE.

PERIODO DI RIFLESSIONE E RECESSO

Ai sensi dell’art. 22 del Regolamento Europeo 2020/1503 ogni investitore ha diritto ad un periodo di riflessione durante il quale può revocare in qualsiasi momento la sua offerta di investire o la sua manifestazione di interesse per l’offerta di crowdfunding senza fornire alcuna motivazione e senza incorrere in alcuna penalità.

Bridge Real Estate S.r.l. prevede un periodo di riflessione precontrattuale pari a 4 giorni di calendario durante il quale l’Investitore Non Sofisticato può liberamente revocare la sua offerta.

In ogni caso, l’Investitore, sia Sofisticato che non, classificabile come consumatore ai sensi del Codice del Consumo, può recedere liberamente e gratuitamente dal suo investimento o dalla sua manifestazione di interesse entro 14 giorni dall’adesione, senza obbligo di motivazione.